Gli appuntamenti di Domenica 9 settembre

0

Domenica 9 settembre, a partire dalle 9.15, le vie del centro di Asti si animeranno con la sfilata delle contadinerie lungo le vie del centro storico, caratteristica del Festival delle Sagre. Trattori, animali e personaggi in costume d’epoca ripropongono scene e momenti di vita del nostro territorio, ormai passati. Al termine del corteo e fino alle 23, in piazza Campo del Palio, spazio all’enogastronomia con i piatti tipici preparati dalle 47 pro loco.

A Palazzo dell’Enofila, dalle 11 alle 24, nel Padiglione 2, 46ª Douja d’Or con il banco di degustazione dei 450 vini Doc e Docg premiati al 40° Concorso nazionale “Premio Douja d’Or” e vendita dei vini premiati al Concorso, presso l’Enoteca del Padiglione 1. Dalle 19 a Palazzo Mazzetti “Aperitivo con l’arte” in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e l’Onav. Oltre alla ricca collezione di Palazzo Massetti si può visitare la mostra-evento nazionale “Etruschi, l’ideale eroico e il vino lucente” allestita in collaborazione con i Musei Vaticani (9.30 – 24).

Dalle 18.30 alle 23.30, a Palazzo dell’Enofila, la Douja della Barbera (Padiglione 4) offre la possibilità di degustare oltre 160 di grandi Barbere e 22 versioni di Alta Langa, lo spumante Metodo Classico del Piemonte, accompagnate da salumi, formaggi, antipasti freddi e caldi, a cura dell’Agenzia per la formazione professionale “Colline Astigiane”.

Nel Cortile dell’Enofila, sempre dalle 18.30 alle 23.30 prosegue, con la Douja dell’Asti, il viaggio polisensoriale alla scoperta delle bollicine dolci naturali più “brindate” al mondo: aperitivi, degustazioni e galleria storica interattiva allestita per gli 80 anni del Consorzio di Tutela. Dalle 18.30 alle 24, nel cortile, ancora degustazioni con la Confartigianato Asti, che propone “L’incontro dei sapori tra prodotti astigiani e beneventani”: incontro delle eccellenze agroalimentari delle province di Asti e Benevento.

Dalle 19.30, al Padiglione 3, piatto d’autore a cura dell’Associazione Albergatori e Ristoratori della Provincia di Asti. La serata vede protagonista il ristorante “Il Bagatto” di Grazzano Badoglio (Asti) con “Bocconcini di coniglio disossato e dorato cucinato alla maniera di una volta con cipolline caramellate”. Inoltre, la C.N.A. Asti propone: pane a cura della panetteria “Cocito e Scalitti” di Calosso (Asti) e dolci a cura della pasticceria gelateria “Berlinghieri” di Asti.

Dalle ore 21, nel Padiglione 4, serata di assaggio “Il merendino sotto la pergola”, a cura della Sezione Onav di Asti.

Alle 21.30 nell’Area spettacoli, “Cesare, la luna e la vigna” omaggio a Pavese nel giorno del suo compleanno. Viaggio attraverso le opere, la vita e i luoghi letterari e reali del grande scrittore. Una coproduzione: Douja d’Or – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Asti e Fondazione Cesare Pavese. Interpreti: Dario Cirelli, Fabio Fassio, Francesco Ecclesia e Federica Tripodi, con la partecipazione di Andrea Bosca – Premio Douja d’Or 2012. Al pianoforte: Paola Tomalino. Regia e cura dei testi: Luciano Nattino. Aiuto regista: Elena Romano. Ingresso gratuito.

Share.

About Author

Comments are closed.