Gli appuntamenti di Sabato 8 settembre

0

Dopo l’inaugurazione di ieri pomeriggio e la Sfida a Suon di Pesto di ieri sera, arriva una delle giornate più attese: oggi 8 settembre si aprono in anteprima le Sagre di Asti. Alle 18.30, infatti, si inaugura in Piazza Campo del Palio il 39° Festival delle Sagre Astigiane, con l’intervento della Fanfara dei Bersaglieri di Asti “Roberto Lavezzeri”. Ma andiamo con ordine.

Oggi alle ore 10 al Teatro Alfieri ci sarà la Cerimonia di premiazione dei Vincitori del 30° Concorso Enologico Nazionale “Premio Douja d’Or” e la premiazione delle grappe vincitrici del 30° Concorso Nazionale delle Grappe “Premio Alambicco d’Oro” – Anag (Associazione Nazionale Assaggiatori Grappa ed Acqueviti).

Dalle 11 di mattina all’una di questa notte è aperto il banco di degustazione dei 450 vini Doc e Docg premiati al 40° concorso nazionale “Premio Douja d’Or”; e la vendita dei vini premiati al Concorso. Dalle 19 alle 20 a Palazzo Mazzetti troverete l'”Aperitivo con l’arte” in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e l’Onav. Per l’occasione, proroga straordinaria della mostra “Etruschi, l’ideale eroico e il vino lucente” in collaborazione con i Musei Vaticani (orario: 9.30-24.00).

Ancora degustazioni dalle 18.30 alle 23.30 a Palazzo dell’Enofila, con le grandi Barbere e Alta Langa con prodotti tipici del territorio; la grappa astigiana da vitigno Barbera; e gli aperitivi con l’Asti Docg, le bollicine dolci naturali più “brindate” al mondo.

Nel Cortile dell’Enofila dalle 18.30 a mezzanotte “La filiera corta è qui: carne cruda piemontese, formaggi tipici e mostarda di frutta”; con degustazione a cura di Confederazione Italiana Agricoltori di Asti. E dalle 19.30 nel Padiglione 3 il secondo Piatto d’autore a cura dell’Associazione Albergatori e Ristoratori della Provincia di Asti proposto dal Ristorante La Fioraia: “Cotechino in veste di coniglio con timballo di polenta e fonduta di Raclette”.La C.N.A. – Asti propone pane e dolci a cura della panetteria pasticceria “Astiforno” di Asti. Infine, alle 21.00, serata di assaggio “Vigneti e vini eroici d’Italia”, a cura del Cervim (Centro di Ricerche Studi e Valorizzazione per la Viticoltura Montana) di Aosta.Buona Douja e finalmente… buone Sagre!
Share.

About Author

Comments are closed.