Sfida a Suon di Pesto con… sorpresa!

0

Ieri sera all’interno dell’area spettacoli della Douja d’Or è stato presentato il Ricettario “100 Piatti d’Autore” edito dall’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Asti in collaborazione con La Stampa. La giornalista Roberta Favrin, l’austrice del volume, ha raccontato così questo prelibato menu completo firmato da grandi chef: antipasti, primi e secondi piatti, a metà strada tra tradizione e innovazione, da abbinare al vino rosso testimonial delle colline astigiane, la Barbera d’Asti Docg. Alle sue spalle…

Armati di basilico, pinoli, olio e mortaio si sono confrontati in diretta Vittorio De Scalzi – voce e chitarra dei New Trolls, finalista del Campionato mondiale del Pesto – e Walter Ferretto, chef del Cascinalenuovo, nonchè stella Michelin. La sfida, animata dal bravissimo Massimo Cotto, ha fatto vivere momenti di grande allegria al pubblico, che ha riso e cantato insieme.

Vittorio De Scalzi è da sempre rapito dalle delizie della tavola (suo padre era un famoso ristoratore genovese; uno dei suoi ultimi spettacoli s’intitola De Scalzi’s Restaurant), autore di brani immortali (da “Quella carezza della sera” a “Miniera” ad “Aldebaran”), artefice del primo concept-album nella storia della musica italiana (“Senza orario, senza bandiera”, scritto con Fabrizio De Andrè) e voce di quel Suonatore Jones che offriva “la faccia al vento, la gola al vino e mai un pensiero non al denaro non all’amore né al cielo”.

Sicuramente è stato molto coraggioso a sfidare lo chef Walter Ferretto, che armato di mortaio… “tecnologico” ha convinto la giuria (i grandi chef dei 100 Piatti d’Autore, giornalisti e pubblico) presieduta dal cantautore Giorgio Conte, ed ha vinto la grande sfidaletteralmente a suon di pesto!

Ma la vera sorpresa per la prima serata della Douja d’Or 2012 si trovata proprio in mezzo al pubblico: Giorgio Faletti, che assolutamente in modo spontaneo ed improvvisato, ha tenuto banco su e giù dal palco! Sul nostro canale Facebook troverete anche un breve video con un’interessantissima anticipazione…

Grazie Giorgio per la generosità e simpatia inimitabile, e grazie soprattutto agli chef!

Share.

About Author

Leave A Reply