Il Best di Suoni DiVini 2012

0

A voi il best della rassegna Suoni Divini – di e con Massimo Cotto.

La prima serata è iniziata con Vittorio De Scalzi dei New Trolls, da sempre rapito dalle delizie della tavola (suo padre era un famoso ristoratore genovese; uno dei suoi ultimi spettacoli s’intitola De Scalzi’s Restaurant), autore di brani immortali (da “Quella carezza della sera” a “Miniera” ad “Aldebaran”), artefice del primo concept-album nella storia della musica italiana (“Senza orario, senza bandiera”, scritto con Fabrizio De Andrè) e voce di quel Suonatore Jones che offriva “la faccia al vento, la gola al vino e mai un pensiero non al denaro non all’amore né al cielo”.

Secondo ospite Francesco Baccini, apprezzato cantautore italiano, autore di successi come “Le donne di Modena”, “Genova blues” (cantata con Fabrizio De Andrè), “Sotto questo sole” (con i Ladri di biciclette) e recentemente di uno spettacolo interamente dedicato a Luigi Tenco. Amante del buon vino, ottimo affabulatore, miniera di aneddoti e storie dal sapore speziato.

Terzo appuntamento dedicato alle parole e canzoni di Mauro Ermanno Giovanardi, ex-voce dei La Crus e oggi artefice di una bella carriera solista che ha trovato uno dei suoi punti più alti nell’apparizione a Sanremo con “Io confesso”. Grande amante del rosso, da anni ha in repertorio una stupefacente versione de “Il vino” di Piero Ciampi.

Nella quarta serata è salito sul palco invece Danilo Sacco, che, dopo 19 anni come cantante dei Nomadi, ha abbandonato la band e ha iniziato un viaggio solitario, con un nuovo album e un lunghissimo e attesissimo tour. Gran bevitore, predilige il bianco, ha voce potente come il tuono e luminosa come il fulmine.

Serata conclusiva infine con Giulio Casale, poeta e musicista, collaboratore di Nanda Pivano, artista versatile che da anni alterna rock e teatro-canzone. Considerato il più accreditato erede di Giorgio Gaber, di cui ha portato sul palco alcuni spettacoli teatrali, considera il vino uno degli elementi fondamentali dell’arte.

Grazie a tutti!

Share.

About Author

Comments are closed.