Douja d’Or 2014: avvio con il botto

0

Oltre 700 vini italiani in degustazione fino a domenica 21 settembre

Sereno clima di festa, senza eccessi
Grande partecipazione su web e sui social network

La 48^ edizione della Douja d’Or, inaugurata venerdì scorso a Palazzo dell’Enofila, si conferma uno degli appuntamenti più attesi e partecipati del panorama vinicolo italiano. “Nel primo fine settimana sono state vendute quasi 10 mila bottiglie dei vini premiati, con una crescita del 13% rispetto al primo fine settimana del 2013 – commenta con soddisfazione il presidente della Camera di Commercio di Asti, Mario Sacco – i calici di vini degustati nell’ambito del Salone Nazionale sono stati complessivamente più di 20.000 e oltre 2000 i piatti di specialità gastronomiche, a cominciare dal Piatto & Dolce d’Autore”. Particolarmente gettonate le degustazioni alla Douja della Barbera e dell’Alta Langa e alle serate organizzate dall’Onav, che hanno registrato nelle tre serate il tutto esaurito.

palazzo_enofila

Grandissima folla e accoglienza calorosa dei fan per Max Pezzali, ospite di “Collisioni alla Douja d’Or”.

“Sabato sera è stato centrato l’obiettivo per la sicurezza nessun intervento del 118 per tagli da vetro, merito del divieto di vendita delle bottiglie nell’area della piazza”, segnala Mario Sacco. Ottimo il riscontro di pubblico ottenuto dal servizio di treni speciali, sia per Torino che per Alessandria. “Ringraziamo per la collaborazione tutte le forze dell’ordine ed in particolare i Vigili Urbani del Comune di Asti”, conclude Sacco.

L’affetto e l’attenzione per le grandi manifestazioni del settembre astigiano è riscontrabile dal numero di persone che stanno seguendo e commentando gli eventi via web e sui social network. Il sito web ha avuto un picco di accesso sabato pomeriggio, tanto da mandare il tilt il sistema di conteggio dei visitatori. I post pubblicati sulla pagina della Douja d’Or sono già stati visualizzati da oltre 124 mila persone; ben 174.500 hanno visualizzato il Festival delle Sagre. Le manifestazioni sono seguite sui social network non solo in Italia ma anche negli Usa, in Spagna, UK, Germania, Svizzera e Francia.

La manifestazione prosegue fino a domenica 21 settembre.

Share.

About Author

Comments are closed.