Notizie Utili

DEGUSTAZIONE VINI E GRAPPE AL SALONE DOUJA D’OR

Al banco degustazione di Palazzo Ottolenghi si può acquistare un bicchiere di vetro con tasca portabicchiere a € 1,50. Per l’acquisto di un bicchiere “speciale” con tasca portabicchiere il prezzo è di € 3.
Vini premiati al Concorso Enologico Nazionale “Douja d’Or”: 1 degustazione al costo di € 1,50 – 2,50 – 3,50 a seconda della tipologia di vino.
Grande banco di degustazione delle grappe premiate al 33° Concorso Nazionale “Alambicco d’Oro” promosso dall’ANAG e delle grappe dell’Istituto Grappa Piemonte: € 3 a degustazione.
E’ possibile acquistare il bicchiere in vetro cristallino per degustare la grappa al costo di € 2.

 

LA DOUJA DEL MONFERRATO, DELLA LANGA E DEL ROERO

A Palazzo Alfieri, nella suggestiva cornice del giardino storico, degustazioni dei vini dei territori UNESCO premiati al Concorso Enologico Nazionale “Douja d’Or”. Piatto di prodotti tipici a € 4.

      

PIATTI&DOLCI D’AUTORE

La Rassegna “Piatti d’Autore” è realizzata in collaborazione con l’Associazione Albergatori & Ristoratori Astigiani (Ascom-Confcommercio). Propone primi o secondi piatti creati da 10 ristoranti d’eccellenza, seguiti da un “Dolce d’Autore” ideato dai pasticceri di Confartigianato e abbinati alle eccellenze vinicole dei territori patrimonio dell’UNESCO premiate al Concorso Enologico Nazionale “Douja d’Or”. Per chiudere, un assaggio di grappa dell’Istituto Grappa Piemonte.

Prezzo promozionale: € 19 + € 1 euro di diritto di prevendita. Per gli importi superiori a € 100, saranno accettati solo pagamenti con carta di credito o bancomat. L’area ristorazione dispone di 160 posti (tavoli da 8 coperti) e sono previsti 3 turni di servizio: alle 19.30, alle 21.00 ed alle 22.30.

PRENOTAZIONE E VENDITA ON-LINE  

Fino al 28 agosto i posti si prenotano e si pagano esclusivamente on-line, con carta di credito, attraverso la piattaforma creata sul sito www.astiturismo.it.

La piattaforma sarà operativa fino al 18 settembre.

APERTURA CASSE

Dal 29 agosto i posti invenduti tramite la piattaforma on-line verranno messi in vendita presso le casse di:

  • ATL-Astiturismo (Piazza Alfieri 34) dal 29 agosto al 18 settembre, dal lunedì al venerdì: 10.00/12.30 – 15.00/17.30
  • Douja d’Or (Palazzo Alfieri – Corso Alfieri 375): dal 9 settembre al 18 settembre: 18.30/22.30

Telefono solo per informazioni (no prenotazioni) attivo dal 29 agosto 2016 dalle 10.30 alle 12.00 – dalle 15.30 alle 17.00: +39 366 5244821. Informazioni: www.astiturismo.it.

 

SERATE DI ASSAGGIO

Degustazioni di eccellenze enologiche accompagnate da piattini tipici al costo di 10,00 euro.

E’ possibile prenotare dal 1° settembre esclusivamente via mail all’indirizzo prenotazioni@onav.it. La prenotazione deve riportare nome e cognome del prenotante, numero dei posti richiesti e recapito telefonico. Non sono accettate né prenotazioni telefoniche né presso gli uffici Onav. I posti saranno assegnati in ordine cronologico di arrivo delle e-mail di prenotazione, sino ad esaurimento dei posti disponibili. La segreteria Onav confermerà la prenotazione e invierà le modalità per procedere con il pagamento tramite bonifico bancario.

 

RASSEGNA DEI VERMOUTH E DEI VINI AROMATIZZATI

“Vini antichi sulle tavole moderne”, evento curato dall’Unione Industriale della provincia di Asti, dedicato alla storia dei vini aromatizzati prodotti in Piemonte. L’aromatizzazione del vino è un procedimento molto antico, risalente ai tempi di Ippocrate, finalizzato a migliorare il gusto dei vini di un tempo ed unire le qualità terapeutiche delle erbe a quelle altrettanto curative, che erano attribuite al vino. Con questa Rassegna l’Unione Industriale della provincia di Asti vuole far conoscere al grande pubblico la tradizione, i segreti e le tecniche produttive di questo tipo di bevanda le cui radici astigiane e piemontesi affondano lontano nei secoli e che sono state riscoperte negli ultimi anni.

 

RASSEGNA DI “ASTI FA GOAL”

Sabato 10 e domenica 11 settembre, nella centralissima Piazza Roma, mercatino con la squadra delle eccellenze agroalimentari del territorio.

 

DEGUSTAZIONI DELLE CAMERE DI COMMERCIO PIEMONTESI

Le degustazioni sono gratuite. Entrata su prenotazione, fino ad esaurimento posti.

E’ possibile prenotare dal 1° settembre esclusivamente via mail all’indirizzo silvana.negro@at.camcom.it. La prenotazione deve riportare nome e cognome del prenotante, numero dei posti richiesti e recapito telefonico. Non sono accettate né prenotazioni telefoniche né presso gli uffici camerali. I posti saranno assegnati in ordine cronologico di arrivo delle e-mail di prenotazione, sino ad esaurimento dei posti disponibili. La segreteria confermerà la prenotazione.

 

EDUCAZIONE AL BERE CORRETTO

A Palazzo Ottolenghi controlli con alcol test a cura dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Asti e della Federfarma di Asti e momenti di informazione da parte dei farmacisti astigiani.

 

GIORNATA NAZIONALE S.L.A.

Per continuare il processo di valorizzazione della Barbera senza dimenticare un valore essenziale quale la solidarietà, anche quest’anno le Giornate Nazionali SLA, che si celebreranno il 25 settembre e il 2 ottobre, avranno come protagonista della raccolta fondi per sconfiggere la Sclerosi Laterale Amiotrofica, la Barbera Docg, in collaborazione con Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.

 

PALAZZO MAZZETTI

La mostra “Gioielli Fantasia. Sogni americani”, che consta di oltre 500 esemplari di Gioielli Fantasia provenienti dalla Collezione personale di Patrizia Sandretto Re Rebaudengo è promossa da Fondazione Palazzo Mazzetti e Città di Asti, in collaborazione con la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e con il patrocinio di Regione Piemonte e Provincia di Asti.

Collane, spille, orecchini e bracciali tracciano l’evoluzione della Costume Jewelry e raccontano una storia articolata e affascinante, dalle riproduzioni di gioielli classici alle creazioni pop degli anni ’50 e ’60, concepite ed elaborate dai più importanti designer, come Trifari, Marcel Boucher, Coro, De Rosa, Eisenberg, Miriam Haskell, Eugène Joseff, Kenneth J. Lane, Pennino, fino a Wendy Gell e Iradj Moini.

La mostra “Francesco Menzio. Un maestro del Novecento. La qualità sensibile della pittura” è dedicata ad uno dei protagonisti dell’arte piemontese e italiana del Novecento. Francesco Menzio, formatosi nell’ambiente culturale della Torino di Felice Casorati e Riccardo Gualino, dopo una prima fase classicheggiante casoratiana, soggiorna a Parigi e sviluppa una sua ricerca antinovecentista, influenzata dalle tendenze post-impressioniste francesi. Dal 1929 al 1931 fa parte insieme a Gigi Chessa, Carlo Levi, Jessie Boswell, Enrico Paulucci e Nicola Galante del Gruppo dei Sei di Torino.

Orari di Palazzo Mazzetti: da martedì a domenica 9.30 – 19.30 (ultimo ingresso 18.30).

Ingresso intero: SmarTicket € 5,00
Ingresso ridotto: € 3,00 (minori di 18 e maggiori di 65 anni, gruppi, scuole, titolari di apposite convenzioni)
Biglietto ridotto a € 3 anche per i visitatori della Douja d’Or che partecipano alla rassegna Piatti&Dolci d’Autore (dietro presentazione della ricevuta di pagamento).
Ingresso gratuito: minori di 6 anni, un accompagnatore per gruppo, due insegnanti per classe, disabili con accompagnatore, guide turistiche, giornalisti con tesserino
Ingresso libero: possessori di Abbonamento Torino Musei, Torino+Piemonte Card, Torino+Piemonte Card Junior

Con lo SmarTicket, acquistabile presso la biglietteria di Palazzo Mazzetti, è possibile visitare: Museo Civico di Palazzo Mazzetti (comprese le mostre) – Domus Romana – Torre Troiana – Cripta e Museo di Sant’Anastasio – Complesso di San Pietro (durante i rispettivi orari).

Visite guidate su prenotazione
Informazioni e prenotazioni: tel. 0141-530403, mail: info@palazzomazzetti.it

 

BOTTIGLIE DI ARTISTA

Le “Bottiglie d’Artista” nascono da un’idea semplice: un oggetto comune, simbolico del legame col territorio astigiano, può trasformarsi in opera d’arte se cambiamo dimensioni (altezza m 2.50)  e lo mettiamo nelle mani di eccellenti artisti.
Quattro edizioni, la prima nel 2012, hanno spaziato nel mondo dell’arte: pittura e scultura con artisti internazionali tra i quali vogliamo ricordare il nostro eclettico Giorgio Faletti.

Nel 2014 la fotografia è stata la protagonista con i grandi fotografi a partire da Franco Fontana, Galimberti, Berengo Gardin, Scianna ed altri ancora, ultima edizione nel 2015 “I ragazzi della Street Art”.

Le “Bottiglie d’Artista” sono state vendute all’asta dall’Associazione Creative e il ricavato devoluto a Onlus e Associazioni benefiche: One More Life, AMA, AIRC.
In questa edizione della “Douja d’Or” le bottiglie segnaleranno gli ingressi dei Palazzi sede della manifestazione.

 

AL DIAVOLO ROSSO

Note di colore, sapore e gioventù. Due chiacchiere con produttori under 30 e musica. Tutte le sere dalle ore 19.00.

 

PROFESSIONE REPORTER

Fondo Giov-Anna Piras – Asti, Via Brofferio 80 – tel. 0141-352111

Mostra fotografica che espone lavori di quaranta fotografi, da Henri Cartier-Bresson e Robert Capa, fondatori della storica Magnum Photos, a Larry Borrows e Nick Ut, da Marc Riboud, e David Seymour, a Joseph Koudelka e Sebastiao Salgado, da Tina Modotti a Margaret Bourke-White, da Walker Evans a Robert Frank.

Aperta fino al 1° ottobre 2016. Orario: da lun. a sab. 10.00-12.30 – 15.30-19.00 – chiuso dom.

Entrata libera

 

VITA DI SAN GIUSEPPE MARELLO

Palazzo degli Oblati di S. Giuseppe – Asti, Corso Alfieri 384

Nell’area espositiva dell’Istituto Oblati di S. Giuseppe, percorso conoscitivo sulla figura di S. Giuseppe Marello. L’iniziativa offre al visitatore anche una immagine di Asti nella seconda metà del 1800.

Orario di apertura: feriali 16.30-18.00. Per visite guidate: tel. 0141-4327281

 

ACCREDITO MEDIA

Camera di Commercio di Asti – Segreteria di Direzione e Presidenza

Piazza Medici 8 – Tel. 0141-535241 – e-mail: segreteria@at.legalmail.camcom.it

 

PALIO DI ASTI

Ventuno cavalli al canapo, ventuno borghi, Rioni e Comuni che si contendono l’ambito drappo. Una tradizione secolare che ritorna ad Asti ogni anno la terza domenica di settembre: il Palio, prezioso drappo di velluto cremisino, è il sogno di un anno di lavoro, di passione, di impegno.

La città imbandierata, in attesa dell’evento, offre il meglio di sé: Palio degli sbandieratori, mercatino del Palio, cene propiziatorie all’aperto, prove ufficiali in pista, sfilata dei bambini, accompagnano i turisti al giorno della corsa, che preceduta da una imponente sfilata in costume medievale, rappresenta davvero il clou della giornata. Tre batterie ed una finale mozzafiato per laureare il Borgo che festeggerà per un anno intero.

Info: Città di Asti – Servizio Manifestazioni e Turismo, tel. 0141-399486/482, www.palio.comune.asti.it

E-mail: manifestazioni@comune.asti.it, turismo@comune.asti.it

Biglietteria: biglietteriapalio@comune.asti.it, tel. 0141-399057.